Chi ha visitato con noi la Sella del Diavolo ?

Soru in escursione guidata sulla Sella del DiavoloIn più di tre anni di escursioni gratuite ed in occasione delle ultime due edizioni della manifestazione “Monumenti Aperti”, durante le Giornate europee del Patrimonio le guide volontarie ecologiste hanno accompagnato a scoprire i valori ambientali, paesaggistici ed archeologici di uno dei “gioielli” del Golfo degli Angeli oltre 4.000 visitatori, di tutte le età, fra i quali anche numerosi turisti stranieri (prevalentemente inglesi, francesi e tedeschi) e varie comitive (fra le tante i partecipanti al congresso internazionale 2007 di psicologia, una settantina di studenti provenienti da vari Paesi europei aderenti all’A.I.G.E.E., gruppi organizzati dopolavoristici, ecc.).     Recentemente hanno svolto le escursioni guidate anche due classi del Liceo tedesco Herwegh Gymnasium (Berlino Hermsdorf) con i loro docenti e le classi liceali cagliaritane ospitanti, alcune classi della Scuola elementare di Flumini (Quartu S. Elena), alcune classi della Scuola elementare di Santa Caterina di Castello (Cagliari), un gruppo di alunni del Liceo belga di Cinay, a Cagliari per scambi culturali con Scuole superiori locali.    “Che dire delle persone che ho accompagnato ?” – dice Cristiana Puddu, una delle guide volontarie – “Nessuno di loro si aspettava di godere di un panorama così vasto sulla città e il suo mare, ma l’aspetto più bello e inaspettato è lo splendore della natura e la ricchezza storica e leggendaria del luogo, nessuno di loro sapeva di avere un luogo simile a soli due passi dalla città !”.    “Le informazioni che fanno maggiormente incuriosire e sorridere sono quelle relative alle leggende sulla Sella del Diavolo e su Bernardo scovas de forru, inoltre le notizie sulla famosa pratica della prostituzione sacra e sulla postazione militare circondata dalle agavi”, aggiunge Laura Lecca.   Nel corso di questi anni, si sono resi conto di persona della bellezza del sito e delle potenzialità di salvaguardia e di corretta valorizzazione il Presidente della Regione Renato Soru, il Presidente della Provincia di Cagliari Graziano Milia, il Direttore per i beni culturali ed il paesaggio per la Sardegna Paolo Scarpellini e, soprattutto, tantissimi cagliaritani e turisti.

Amici della Terra  e  Gruppo d’Intervento Giuridico

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...