Come visitare la Sella del Diavolo.

pannelo del sentiero \Il sentiero naturalistico ed archeologico della Sella del Diavolo, operativo da cinque anni e promosso delle associazioni ecologiste Amici della Terra e Gruppo d’Intervento Giuridico, è uno dei pochi “gioielli” naturalistici e culturali di Cagliari ad esser fruibile tutto l’anno.  Il sentiero è stato predisposto a proprie spese dalle associazioni ecologiste Amici della Terra e Gruppo d’Intervento Giuridico grazie alla collaborazione del Comando Militare autonomo della Sardegna e del Comando Militare Marittimo autonomo in Sardegna, titolari dell’area demaniale militare della Sella del Diavolo.  A partire dal 5 febbraio 2006, vengono effettuate escursioni guidate gratuite in base ad un programma escursionistico curato dal prof. Antonello Fruttu e dalle guide volontarie Claudia Ghiani, Laura Lecca,  Cristiana Puddu, Claudia Massidda, Natasha e Valentina Sebis, Francesca Zedda.   E’ possibile svolgere l’escursione guidata  in qualsiasi giorno previo accordo con il responsabile del programma (contatto attraverso gli indirizzi di posta elettronica del Gruppo d’Intervento Giuridico grigsardegna@tiscali.it o grigsardegna5@gmail.com oppure prof. Antonello Fruttu, 347/6516930). L’appuntamento per le escursioni è sempre presso il piazzale di Cala Mosca.       Il programma è attualmente sostenuto da un contributo annuo della Presidenza della Provincia di Cagliari di 2.000 euro, interamente destinato al rimborso spese delle guide volontarie.   La realizzazione del sentiero naturalistico ed archeologico della Sella del Diavolo (progetto degli ing.ri Giovanni Battista Cocco e Margherita Secci e della paesaggista Iris Sohn, descrizione del prof. Antonello Fruttu), mediante semplice segnatura di sentieri preesistenti con vernice “ecologica” in terre naturali e colore “verde foglia” e posizionatura di due pannelli illustrativi all’inizio ed al termine del percorso, intende consentire una migliore conoscenza da parte dei residenti e dei turisti di questo inestimabile “gioiello” cagliaritano, evitando quelle faraoniche, dispendiose e distruttive opere pubbliche (monumento delle rimembranze, funivia + servizi, illuminazione con mega-fari) che comitati promotori  ed il Comune di Cagliari intendevano realizzare con l’utilizzo di cospicui fondi pubblici). Oggi conoscere per tutelare e valorizzare la Sella del Diavolo è diventato ancora più facile e sono già migliaia i cagliaritani ed i turisti ad aver percorso il sentiero in una delle aree cittadine più belle e significative per conoscerla ed apprezzarla !                

Amici della Terra  e  Gruppo d’Intervento Giuridico

Annunci

4 thoughts on “Come visitare la Sella del Diavolo.

  1. Quelle faraoniche, dispendiose e distruttive opere pubbliche (monumento delle rimembranze, funivia + servizi, illuminazione con mega-fari) che comitati promotori ed il Comune di Cagliari intendevano realizzare con l’utilizzo di cospicui fondi pubblici), senza distruggere o sostituire la encomiabile opera portata avanti dalla vostra associazione potrebbe più facilmente avvicinare la Sella del diavolo, con tutta la sua suggestiva storia antica e moderna, a tanta parte della popolazione e di turisti che, per ragione di tempo e di possibilità fisiche non hanno ora la possibilità di accedervi. Potrebbero, inoltre, costituire una buona base di partenza per incrementare attività con risvolti economici che, considerando l’attuale fase di stallo dell’economia, non guasterebbe.
    Grazie per l’attenzione.
    Paolo Maccioni

  2. @paolo..non scherziamo! la Sella del Diavolo non deve essere deturpata da “monumento delle rimembranze, funivia + servizi, illuminazione con mega-fari” anche no! è stupenda xche cosi…. naturale..basta inquinare ogni patrimonio naturale con la scusa del lavoro..ci basta il disastro che hanno fatto in costa smeralda ..cheifatti i turisti iniziano a snobbare! la Sella resti cosi! ci manca che tr aun po ci costruiscano le villette!meglio sia data ai militari piuttosto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...